entity
id:3659780
revid:101234315
size:11994
Dipartimento universitario
OKNo issues detected

Abstract

Un dipartimento universitario è una struttura organizzativa che all'interno delle università in Italia promuove e coordina le attività di uno o più settori della ricerca scientifica che siano omogenei per fini e per metodo.Art. 83 del D.P.R. 11 luglio 1980 n. 382La riforma Gelmini nel 2010 ha soppresso le facoltà universitaria assegnando ad esso anche competenza nella didattica.
sections_text:
<empty>
Content:
Storia
Content:Sono stati introdotti dalla legge 21 febbraio 1980, n. 28, come.luogo di sperimentazione organizzativa e didattica, accanto alla facoltà universitaria prevista dal Regio Decreto 31 agosto 1933, n. 1592. L'art. 83, comma 1, del Decreto del presidente della Repubblica 11 luglio 1980, n. 382, lo definiva: "organizzazione di uno o più settori di ricerca omogenei per fini o per metodo e dei relativi insegnamenti anche afferenti a più facoltà o più corsi di laurea della stessa facoltà". Esso, secondo l'art. 85, comma 1, dello stesso decreto "promuove e coordina l'attività di ricerca; organizza o concorre all'organizzazione dei corsi per il conseguimento del dottorato di ricerca; concorre in collaborazione con i consigli di corso di laurea o di indirizzo, con gli organi direttivi delle scuole di specializzazione e a fini speciali alla relativa attività didattica”. La Riforma Gelmini, ha completamente modificato tale impostazione organizzativa, stabilendo all'art. 2, comma 2, che le università definiscono la loro articolazione organizzativa interna nei propri statuti, secondo i seguenti criteri: Il dipartimento, dunque, diviene l'unità organizzativa di base dell'ateneo, sia per la didattica, sia per la ricerca, mentre in precedenza il suo ruolo era principalmente incentrato sulla ricerca, essendo la didattica - ad eccezione dei corsi per il dottorato di ricerca - essenzialmente affidata alle facoltà. Queste ultime vengono sostituite dalle "strutture di raccordo", che possono essere variamente denominate (facoltà, scuole ecc) e la cui istituzione è facoltativa.
Descrizione
Content:
Costituzione
Content:La costituzione dei dipartimenti è deliberata dal Consiglio di Amministrazione, su proposta del Rettore, previo parere obbligatorio del Senato Accademico in relazione alla disponibilità di risorse, locali e personale.Ciascun professore, ricercatore, afferisce, secondo la propria scelta, ad uno dei dipartimenti dell'ateneo nel quale svolge la propria attività di ricerca; il non esercizio del diritto di opzione comporta l'assegnazione di ufficio da parte del Senato accademico.La disattivazione dei dipartimenti viene deliberata dal Senato accademico, su proposta del #Consiglio di Dipartimento, quando il numero dei professori, ricercatori, assistenti r.e. si riduce ad un terzo rispetto al numero degli stessi all'atto della costituzione.
Autonomia amministrativa e finanziaria
Content:I dipartimenti godono di autonomia (politica) amministrativa e finanziaria entro i limiti previsti dai regolamenti di ateneo.Nell'ambito dell'autonomia amministrativa il dipartimento gestisce il personale amministrativo, tecnico e bibliotecario che il Rettore assegna per il suo funzionamento.Nell'ambito dell'autonomia finanziaria il dipartimento, in quanto centro di spesa con autonomia amministrativo-contabile, gestisce autonomamente le risorse finanziarie assegnate e approva, annualmente, il bilancio preventivo e quello consuntivo da allegare al bilancio generale dell'università.
Organi del dipartimento
Content:L'organizzazione del dipartimento post-riforma, è disciplinata dallo statuto dell'ateneo. In genere gli statuti prevedono un consiglio di dipartimento, nel quale siedono tutti i professore universitario e ricercatore, nonché rappresentanti degli studenti, dei dottorato di ricerca e del personale tecnico-amministrativo, e un direttore, eletto dal consiglio di dipartimento tra i professori, sovente affiancato da una giunta di dipartimento.
Direttore
Content:Il Direttore rappresenta il Dipartimento; è eletto tra i Professore ordinario e Professore straordinario, Professore di ruolo e Professore fuori ruolo, con regime di impegno a tempo pieno, dal Consiglio di Dipartimento. Resta in carica tre anni ed è rinnovabile una sola volta.; Attribuzioni
Consiglio di Dipartimento
Content:Il Consiglio di Dipartimento è l'organo al quale è affidata l'attività di sviluppo, di programmazione del Dipartimento e la scelta dei criteri di attuazione relativi.; Attribuzioni @an0:didattico ; Composizione @an0:studenti
Giunta di Dipartimento
Content:La Giunta di Dipartimento è organo propositivo e coadiuvante del Direttore del Dipartimento in merito alle mansioni dello stesso.; Composizione @an0:professori associati@an0:ricercatori Qualora tali rappresentanze vengano elevate dovranno essere mantenute le stesse proporzioni. Se nel Dipartimento i soggetti appartenenti a taluna delle categorie sopra indicate fossero presenti in misura inferiore a quella prevista per la composizione della Giunta, quest'ultima non viene costituita e le sue funzioni vengono svolte dal Consiglio di Dipartimento.
Attribuzioni del Dipartimento
Content:Le principali attribuzioni del Dipartimento sono: L'esecuzione di alcune attribuzioni del Dipartimento richiede la collaborazione degli Organi del Dipartimento. In particolare:
Bilanci preventivi e bilancio consuntivo
Content:
Richiesta di finanziamenti
Content:
Spese varie
Content:
Assegnazione del personale tecnico-amministrativo
Content:
Stipula di contratti e convenzioni
Content:
Piano annuale delle ricerche
Content:
Note
Content:
Voci correlate
Content:
Altri progetti
Content:
Collegamenti esterni
Content:@an0:I dipartimenti universitari - storia e futuro di un modello

Categories

wikitext-dom:<empty>