entity
id:2758
revid:101219952
size:10722
Meccanica classica
OKNo issues detected

Abstract

Con il termine meccanica classica si intende generalmente, in fisica e in matematica, l'insieme delle Meccanica (fisica) (con i loro relativi formalismo post-newtoniano parametrizzato) sviluppate fino alla fine del 1904 e comprese all'interno della fisica classica.La meccanica classica descrive in modo sostanzialmente accurato gran parte dei fenomeni meccanici osservabili direttamente nella nostra vita quotidiana ed è applicabile ai corpo continuo, a velocità non prossime alla velocità della luce e per dimensioni superiori a quelle atomo o molecolari. Dove non sono valide queste ipotesi è necessario applicare una delle Meccanica (fisica) più recenti.
sections_text:
<empty>
Content:
Formulazioni
Content:File:Table of Mechanicks, Cyclopaedia, Volume 2.png: Abitualmente si individuano all'interno della meccanica classica due teoria ben distinguibili: @an0:Newton@an0:Lagrange@an0:Hamilton@an0:Liouville@an0:Jacobi È bene osservare che le due teorie, pur partendo da principio diversi (i principi di Newton nel primo caso e il principio di minima azione nel secondo), ma tra loro equivalenti (dato l'uno si può dimostrare l'altro e viceversa), ed utilizzando metodi matematici sostanzialmente differenti (semplice calcolo (matematica) nel primo, calcolo delle variazioni ed elementi di analisi matematica superiore nel secondo), giungono a risultati sostanzialmente equivalenti dal punto di vista sperimentale.
Principi della meccanica newtoniana
Content:La meccanica newtoniana si basa su quattro princìpi fondamentali: @an0:sistemi di riferimento inerziali@an0:massa inerzialecognome:Maltesenome:Giuliotitolo:La storia di F = ma. La seconda legge del moto nel XVIII secoloeditore:Leo S. Olschki Editorecittà:Firenzeanno:1992cid:maltisbn:88-222-3990-3 Questa non è l'unica formulazione dei principi della meccanica newtoniana, ma ce ne sono altre perfettamente equivalenti.
Discipline
Content:Le discipline della meccanica newtoniana sono: @an0:spazio@an0:equilibrio@an0:dinamica@an0:forze Ciascuna disciplina può essere studiata nell'ambito del punto materiale, di un sistema di punti, di un corpo rigido o un corpo continuo.
Principio di minima azione
Content:In meccanica razionale, i principi fondamentali sono il principio di relatività, come per la meccanica newtoniana, ed il principio di minima azione (o più correttamente principio di azione stazionaria, o principio di William Rowan Hamilton), di natura completamente diversa. Quest'ultimo afferma:L'azione è definita come A:=\int_{t_1}^{t_2}L(q, \dot q, \tau)d\tau dove L è la funzione Lagrangiana dipendente dalle coordinate generalizzate q1, q2, ... , qn, dalle loro derivata e dal tempo. Minimizzando questo funzionale si ottengono le equazioni del moto tramite le equazioni di Eulero-Lagrange.
Discipline
Content:
Note
Content:
Bibliografia
Content:@an0:Elementi di meccanica razionale@an0:Lezioni di meccanica razionale@an0:Lezioni di meccanica razionale@an0:Corso di meccanica razionale@an0:Meccanica razionale@an0:Lezioni di meccanica razionale@an0:Dinamica dei sistemi; lezioni sul calcolo del movimento dei corpi naturali.@an0:Dinamica fisica. Lezioni sulle leggi generali del movimento dei corpi naturali@an0:qui@an0:The principles of mechanics: presented in a new form@an0:Newton's Principia, first book, sections I, II, III with notes and illus. and a collection of problems principally intended as example of Newton's methods@an0:Elements of theoretical mechanics@an0:The dynamics of particles and of rigid, elastic, and fluid bodies@an0:An elementary treatise on theoretical mechanics@an0:A treatise on dynamics with examples and exercises@an0:A treatise on the analytical dynamics of particles and rigid bodies@an0:Higher Mechanics@an0:Theoretical mechanics; an introductory treatise on the principles of dynamics, with applications and numerous examples@an0:Foundations of Mechanics, Second Edition
Voci correlate
Content:; Personaggi
Altri progetti
Content:
Collegamenti esterni
Content:@an0:http://www.fisi.polimi.it/complementi/Applets.html@an1:Applet di meccanica

References

Illustrazioni di meccanica in una enciclopedia del 1728.: fisicamatematicateorie meccanicheformalismifisica classicacorpi continuivelocitàvelocità della luceatomichemolecolateorie meccanicheteoriemeccanica newtonianaNewtonPhilosophiae Naturalis Principia Mathematica1687meccanica razionaleLagrangeHamiltonLiouvilleJacobiSettecentoOttocentoprincìpiprincipi di Newtonprincipio di minima azionecalcolocalcolo delle variazionianalisi matematicaRelatività galileianasistemi di riferimento inerzialitrasformazioni galileianerelatività generalePrimo principio della dinamicaSecondo principio della dinamicaforzaaccelerazionemassa inerzialeTerzo principio della dinamicacinematicaspaziotempostaticaequilibriodinamicaforzepunto materialecorpo rigidocorpo continuoHamiltonLagrangianacoordinate generalizzatederivateequazioni di Eulero-LagrangeMeccanica lagrangianaMeccanica hamiltonianaMeccanica dei solidiDomenico CheliniUgo AmaldiTullio Levi-CivitaGiuseppe ArmelliniCesare Burali-FortiTommaso BoggioPietro BurgattiGian Antonio MaggiGian Antonio MaggiGiovanni GallavottiHeinrich HertzArthur Gordon WebsterJames Hopwood JeansE. T. WhittakerHorace LambA. E. H. LoveVladimir Igorevich ArnoldFisica classicaTeoremi della meccanica classicaGalileo GalileiTycho BraheNiccolò CopernicoGiovanni KepleroIsac NewtonRobert HookeChristiaan HuygensHenry CavendishJoseph-Louis LagrangeWilliam Rowan HamiltonPierre Simon LaplaceHenri PoincaréThomas YoungErnst MachBlaise PascalEvangelista TorricelliSimone StevinoDaniel BernoulliClaude-Louis NavierGeorge Stokes Meccanica classica

Categories

wikitext-dom:<empty>