entity
id:60406
revid:103364301
size:58170
Sophia Loren
Error

Abstract

Annoverata tra le più celebri attrici della storia del cinema, la Loren entra a far parte della Settima arte giovanissima e si impone ben presto, agli inizi degli anni 1950, grazie ai suoi ruoli in film comici come Pane, amore e... e in pellicole di stampo hollywoodiano, ad esempio Un marito per Cinzia e La baia di Napoli, per il quale è stata candidata al Golden Globe, ma dimostra anche una grande capacità drammatica con il ruolo in Orchidea nera (film 1958), grazie al quale vince la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile.Verrà diretta nel 1960 da Vittorio De Sica ne La ciociara (film), per il quale vinse il Premio Oscar, il primo dato ad un'attrice in un film non in lingua inglese. Viene candidata in seguito per il film Matrimonio allitaliana e nel 1991 le viene assegnato l'Oscar onorario. Alcuni dei suoi film hanno fatto la storia del cinema italiano e mondiale, come Una giornata particolare, Ieri, oggi, domani (film 1963) e i già citati La ciociara (film) e Matrimonio allitaliana.Durante la sua lunga carriera è stata diretta da Sidney Lumet, Charlie Chaplin, Martin Ritt, Robert Altman, Ettore Scola e Vittorio De Sica e ha recitato accanto a Marcello Mastroianni, Marlon Brando, Cary Grant, Clark Gable e Richard Burton. Ha vinto 2 Premio Oscar, 5 Golden Globe, un Leone doro, la Coppa Volpi a Venezia, un Prix dinterprétation féminine a Cannes, un Orso doro alla carriera a Berlino, un British Academy of Film and Television Arts, 10 David di Donatello (premio) e 3 Nastri dargento. Nel 1999, l'American Film Institute (31 premi) ha inserito la Loren al ventunesimo posto tra le AFIs 100 Years... 100 Starscinema]]. Fra le 25 attrici della classifica la Loren è l'unica ancora in vita.
sections_text:
<empty>
Content:
Biografia
Content:
Giovinezza
Content:File:A young Sophia Loren, aged 15, at a beauty contest in Naples, Italy.jpg: Sofia Villani Scicolone nacque a Roma nella Clinica Regina Margherita, figlia di Romilda Villani (1910-1991), insegnante di pianoforte, e di Riccardo Mario Claudio Scicolone (1907-1976), affarista nel settore immobiliare. La madre aveva vinto nel 1932 un concorso per andare ad Hollywood come sosia di Greta Garbo, ma per la forte opposizione dei suoi genitori rinunciò. Il padre (figlio del marchese Agrigento Scicolone Murillo) riconobbe la paternità della bambina, che chiamò col nome di sua madre, Sofia, di origine veneta; tuttavia, rifiutò sempre di sposare Romilda che, per le conseguenti ristrettezze economicheStefano Masi-Enrico Lancia, Sophia Loren, Gremese editore si trasferì con la piccola Sofia da Roma a Pozzuoli, presso la sua famiglia dove Sofia trascorse l'infanzia e i primi anni dell'adolescenza, durante la seconda guerra mondiale, in condizioni economiche precarie.Il porto e il magazzino di munizioni di Pozzuoli venivano spesso bombardati dalle forze aeree degli Alleati della seconda guerra mondiale e nel corso di uno di questi bombardamenti, mentre Sofia correva nel rifugio antiaereo, fu colpita da una scheggia di shrapnel, che la ferì al mento. Dopo questo incidente, la famiglia si trasferì a Napoli, dove fu ospitata da lontani parenti; la nuova città e la sua cultura, ed in particolare Pozzuoli, saranno presenti costantemente nella vita e nella carriera della Loren, che in molti film recita in lingua napoletana, . Dopo la guerra, insieme alla famiglia, torna a Pozzuoli dove la nonna Luisa aprì nel salotto un piano-bar, vendendo liquori di ciliegia fatti in casa, mentre Romilda suonava il pianoforte, la sorella Maria Scicolone cantava e Sofia badava ai tavoli e lavava le stoviglie. Il posto divenne popolare presso i G.I. (militare), acquartierati nelle vicinanze.
Gli esordi
Content:A quindici anni vinse il suo primo concorso di bellezza e col premio in denaro tornò a Roma insieme alla madre in cerca di successo ma entrambe vennero denunciate dal padre che non accettava la carriera della figlia nel mondo dello spettacolo, per una presunta attività di prostituzione nella casa romana ma tutto si risolse con un chiarimento di fronte alle forze dell'ordine. A Roma partecipò a vari concorsi di bellezza, fra cui Miss Italia del 1950 dove venne eletta Miss Eleganza, ; inoltre posò per fotoromanzi e partecipò a diverse pellicole cinematografiche come comparsa o in ruoli marginali che a poco a poco le portarono visibilità, essendo centrati sulle sue qualità estetiche. In un solo anno furono una quindicina i film nei quali fu scritturata.Affiancò anche Corrado Mantoni, allora divo della radiofonia, nella conduzione di Rosso e nero (programma radiofonico). La svolta arrivò quando, sempre nel 1951, incontrò il produttore Carlo Ponti che la notò a un concorso di bellezza, dove lei era ospite, e il giorno dopo la ricevette nel suo studio per un colloquio e, rimasto colpito dalle sue potenzialità e le offrì un contratto di sette anni. Iniziò in questo periodo a usare Nome darte facendosi prima chiamare Sofia Lazzaro e poi Sophia Loren, così da presentarsi in modo più "internazionale" su suggerimento del produttore Goffredo Lombardo che si ispirò a quello dell'attrice svedese Märta Torén.
I film degli anni cinquanta
Content:File:LorenPizza.jpg: File:Sophia Loren eating spaghetti 1955.jpg: Uno dei primi ruoli importanti col nuovo nome fu a fianco di Alberto Sordi, interpretando Cleopatra e quello di una sua sosia in Due notti con Cleopatra di Mario Mattoli nel 1953; l'anno seguente girerà altri film in ruoli secondari come Carosello napoletano, Un giorno in pretura (film), nell'episodio Don Michele, Anna e il biliardo con Walter Chiari o Tempi nostri, con Totò; lo stesso anno interpreterà anche ruoli da protagonista in celebri commedie come il ruolo della pizzaiola Sofia in Loro di Napoli (film), che Vittorio De Sica le volle affidare soltanto poco dopo averla conosciuta e dopo un breve colloquio; segue Peccato che sia una canaglia, di Alessandro Blasetti (tratto da un racconto di Alberto Moravia), dove incontra per la prima Marcello Mastroianni col quale in futuro realizzerà numerosi film; qui interpreta una giovane ladra che cercherà con la sua esuberante bellezza di incastrare l'onesto tassista Paolo, che si difenderà con tutti i mezzi sia dalla giovane Lina e sia dal padre di lei, il professor Stroppiani, interpretato da Vittorio De Sica. Sempre nel 1954 girerà Miseria e nobiltà (film 1954) di Mario Mattoli, con Totò.Nel 1955 i tre attori saranno protagonisti in La bella mugnaia, commedia di Mario Camerini ambientata durante l'occupazione spagnola nel sud d'Italia; dello stesso anno è Il segno di Venere, diretto da Dino Risi, dove veste i panni di Agnese che, a causa della sua bellezza, mette in ombra la cugina Cesira di minuto aspetto, interpretata da Franca Valeri; segue Pane, amore e..., con Vittorio De Sica, Tina Pica e diretti da Dino Risi, dove ha un altro ruolo da protagonista dove cercherà con ogni mezzo possibile di sedurre il Maresciallo Carotenuto affinché le conceda una proroga per rimanere nella sua casa ed è il seguito di Pane, amore e fantasia e Pane, amore e gelosia interpretati da Gina Lollobrigida File:PaneamoreESofiaeVittorioMambo.JPG: File:lorenvallone.jpg: Il suo primo ruolo drammatico è in un film diretto da Mario Soldati, La donna del fiume. Con La fortuna di essere donna (1956), di Alessandro Blasetti, ritorna in coppia con Mastroianni in una commedia. Le viene dedicata copertina su Life (periodico) del 1955 segna l'inizio della sua carriera internazionale, File:donnadelfiume.jpg: File:Cary Grant-Sophia Loren in Houseboat trailer.jpg: A partire dal 1956 recita anche in inglese in produzioni statunitensi affiancata da note star di Hollywood. È questo il periodo di film come Il ragazzo sul delfino, diretto da Jean Negulesco e prodotto dalla 20th Century Fox, in cui canta per la prima volta un brano musicale; Orgoglio e passione a fianco di Frank Sinatra e Cary Grant, con il quale, ; Timbuctù (film) con John Wayne, La chiave (film 1958) con William Holden, il western Il diavolo in calzoncini rosa con Anthony Quinn, Un marito per Cinzia, ancora con Cary Grant; Orchidea nera (film 1958), del 1958, per la regia di Martin Ritt, che ottenne riconoscimenti anche in Italia, facendole vincere il suo primo David di Donatello (premio) e la Coppa Volpi alla Mostra del cinema di Venezia di quell'anno; seguono Desiderio sotto gli olmi diretto da Delbert Mann dove interpreta il ruolo dell'italiana Anna Cabot con a fianco Anthony Perkins.
Gli anni sessanta: il successo internazionale
Content:File:La ciociara, screenshot.gif Divisa tra Italia e Hollywood, interpreta numerosi film di successo con le più grandi star mondiali, diretta da registi quali Vittorio De Sica, Mario Monicelli, Ettore Scola, Dino Risi, Mario Camerini, Charlie Chaplin, Sidney Lumet, George Cukor, Michael Curtiz, Anthony Mann e André Cayatte; in particolare con De Sica, con il quale gira otto film, spesso con Mastroianni. Nel tempo va affermandosi come una icona del cinema italiano e la definitiva consacrazione come attrice arriva con l'interpretazione nel film La ciociara (film) nel quale inizialmente avrebbe dovuto interpretare la figlia Rosetta mentre poi le venne affidato la parte di Cesira che in un primo momento era stato offerto ad Anna Magnani. Ambientato negli anni della seconda guerra mondiale, il film è tratto dall'omonimo romanzo di Alberto Moravia. All'epoca Sophia Loren aveva solo 25 anni, quando inaspettatamente Vittorio De Sica le propose il ruolo di Cesira. Questa interpretazione vale alla Loren il Oscar alla migliore attrice, la Palma doro a Cannes, il BAFTA, il David di Donatello (premio) e il Nastro dargento; nell'aprile dello stesso anno TIME le dedica una copertina con un'illustrazione di René Bouché].Dopo La ciociara in Spagna recita nel colossal El Cid, dove interpreta Jimena, promessa sposa al leggendario condottiero El Cid Campeador, interpretato da Charlton Heston; l'anno seguente recita nel film a episodi Boccaccio 70 nel ruolo di Zoe, nell'episodio La riffa, diretta da Vittorio De Sica; Negli anni successivi reciterà con Peter Sellers in La miliardaria (film 1960), con Clark Gable in La baia di Napoli, con Paul Newman in Lady L e con Marlon Brando e Charlie Chaplin ne La contessa di Hong Kong; nel 1961 è la protagonista di Madame Sans-Gêne (film 1961), film diretto da Christian-Jaque. Del 1963 è Ieri, oggi, domani (film 1963), Adelina, una giovane napoletana venditrice di sigarette di contrabbando che per sfuggire al carcere cerca di rimanere incinta più volte possibile; Anna, una signora milanese che, insoddisfatta della propria vita, cerca una consolazione in un amore extra-coniugale; Mara, una prostituta romana che all'inizio cerca di sedurre un seminarista, ma poi comprende che dovrà aiutarlo nel suo cammino spirituale. Per questi ruoli riceverà il David di Donatello (premio) come migliore attrice protagonista, mentre il film ottiene numerosi premi, tra cui il Premi Oscar 1965#Miglior film straniero nel 1965.Del 1964 è invece Matrimonio allitaliana, tratto dalla commedia Filumena Marturano di Eduardo De Filippo. Vittorio De Sica le assegna un altro celebre personaggio, quello della prostituta Filumena, complesso e battagliero. Una donna che cerca di rifarsi una vita credendo all'amore di Domenico Soriano (interpretato da Mastroianni), e poi con ogni mezzo trova il modo per garantire un futuro ai suoi tre figli, che ha nascosto per tutta la vita, sposando "don Dummì". Un'eccellente interpretazione con celebri monologhi dove si evidenzia, soprattutto, l'istinto dell'essere madre e l'amore per i figli sopra ogni cosa. Per questo ruolo riceve una seconda nomination all'Oscar alla miglior attrice. File:I girasoli.png: L'ultimo film con Mastroianni e diretto da De Sica, è I girasoli (film); una storia d'amore tra Giovanna e Antonio, che li vede felici e innamorati nella prima parte fino a quando la guerra li dividerà per sempre; un altro ruolo intenso e drammatico in cui, questa volta, presta la sua energia nel ritrovare suo marito fino in Russia, dove è dato per disperso. Nel 1970 riceve un altro David di Donatello 1970 come miglior attrice protagonista.
Gli anni settanta
Content:Al successo professionale si aggiunge la gioia della maternità quando, dopo due tentativi sfortunati, nascono due figli: Carlo Jr. nel 1968 ed Edoardo nel 1973. Nel 1971 è protagonista della commedia La mortadella di Mario Monicelli e de La moglie del prete, diretto da Dino Risi, ancora una volta in coppia con Marcello Mastroianni; nel 1972 recita nella commedia Bianco, rosso e... di Alberto Lattuada. File:Una giornata particolare (film) - 2.jpg: Nel 1974 è diretta per l'ultima volta da De Sica in Il viaggio (film 1974) insieme a Richard Burton; per questa interpretazione si aggiudica il suo quinto David di Donatello 1974 di Donatello. Del 1977 è il film Una giornata particolare di Ettore Scola, in coppia con Mastroianni dove interpreta Antonietta, una madre di sei figli che trascorre la propria esistenza chiusa in casa. Vince il sesto David di Donatello, nella David di Donatello 1977 del premio.
Gli anni ottanta e novanta
Content:File:Sophia Loren 21 Allan Warren.jpg: Il 15 aprile del 1978, un'inchiesta della Guardia di Finanza coinvolse l'attrice e il marito Carlo Ponti accusati entrambi di aver portato all'estero 10 miliardi di lire, con il paravento di film in coproduzione; nel 1982, a seguito di vecchi problemi con il fisco italiano, viene persino incarcerata con l'accusa di Evasione ed elusione fiscale restando per 17 giorni nel penitenziario di Pozzuoli; nel 2013, la Corte di Cassazione ha escluso qualsiasi responsabilità della Loren, rilevando come la frode sia da attribuire al suo commercialista.Per il resto gli anni 1980 si segnalano quasi esclusivamente per partecipazioni a produzioni televisione: Sophia: Her Own Story tv-movie autobiografico per la televisione americana tratto dal suo omonimo libro, Madre coraggio (1986), Mamma Lucia (miniserie televisiva) e il remake de La ciociara (miniserie televisiva) (1988), di Dino Risi; l'unica eccezione è il film Qualcosa di biondo (1984) in cui recita accanto al figlio Edoardo. Nel 1991 riceve il Premio Oscar alla carriera consegnatole da Gregory Peck, che a sua volta lo aveva ricevuto dalla Loren nel 1963. L'attrice ringrazia molte delle persone che l'hanno aiutata a diventare una grande attrice, come Vittorio De Sica e Federico Fellini, e anche all'interno della sua famiglia. Il 29 marzo del 1993, insieme al suo partner storico di scena, Mastroianni, annuncia e consegna l'Oscar alla carriera a Federico Fellini.File:Sophia Loren Césars 1991.jpg: File:Sophia Loren impronte.jpg: Nel 1994 Robert Altman l'ha voluta in Pret a porter (film), ultimo film interpretato al fianco di Mastroianni, nel quale trent'anni dopo replica lo spogliarello per Marcello Mastroianni di Ieri, oggi, domani (film 1963). Per l'interpretazione fu candidata a un Golden Globe. L'anno successivo è stata la partner di Jack Lemmon e Walter Matthau in Thats Amore - Due improbabili seduttori, mentre nel 1997 ha interpretato la mamma di un ragazzo ebreo che vuol diventare comunista in Soleil (film 1997) di Roger Hanin.Nel 1999 è Sofia Loren a consegnare l'Oscar al miglior film straniero a Roberto Benigni.
Anni 2000 e 2010
Content:Verso la fine del 2001, viene scelta come testimonial per la campagna pubblicitaria "L'ultima buona azione della Lira italiana".Nel 2002 è stata la protagonista di Cuori estranei, diretta dal figlio Edoardo Ponti, e nel 2004 di Peperoni ripieni e pesci in faccia di Lina Wertmüller: ma i maggiori successi li riscontra con le fiction Francesca e Nunziata (film) (2001), sempre di Wertmüller, recitando accanto a Claudia Gerini e Raul Bova e La terra del ritorno (2004), in coppia con Sabrina Ferilli.Ha preso parte allo Pubblicità televisiva della TIM, insieme a Christian De Sica e a Elisabetta Canalis, interpretando una suora. Nel 2006 ha posato per il Calendario Pirelli 2007. Nel febbraio 2007 esce il film Saturno contro di Ferzan Özpetek, la cui Saturno contro (colonna sonora) contiene la traccia Zoo be zoo be zoo interpretata da Sophia.Il 22 febbraio 2009, durante la notte degli Premi Oscar, ha premiato, insieme ad altre attrici, la vincitrice della statuetta nella categoria di miglior attrice protagonista, Kate Winslet. Infine, sempre nel 2009, dopo diversi anni di assenza dalla cinematografia, è chiamata da Rob Marshall per interpretare la madre del protagonista in Nine (film), omaggio musical a 8½ di Federico Fellini.Nel 2010 torna in TV come protagonista della miniserie La mia casa è piena di specchi (miniserie televisiva), ispirata al La mia casa è piena di specchi (romanzo) della sorella Maria Scicolone. Sophia interpreta sua madre Romilda. Nel 2011 per la prima volta nella sua carriera doppia il film d'animazione Disney-Pixar Cars 2, dove ha il ruolo di Mamma Topolino.Il 4 maggio 2011 l'Academy of Motion Picture Arts and Sciences di Los Angeles ha voluto celebrare la carriera dell'attrice italiana con una serata a lei interamente dedicata. Personaggi come Billy Crystal, John Travolta, Christina Ricci, Joe Camp, Eva Mendes hanno partecipato alla serata per ripercorrere insieme a lei la sua lunga carriera con documenti tratti dai suoi film al Samuel Goldwyn Theater di Beverly Hills.File:Sophia Loren Cannes 2014 2.jpg: Nel 2015 per i suoi 80 anni pubblica un'autobiografia dal titolo Ieri, oggi e domani. La mia vita, edita da Rizzoli. Nel 2016 è protagonista della campagna pubblicitaria del profumo Dolce Rosa Excelsa di Dolce e Gabbana, per cui realizza anche uno spot ambientato in Sicilia, a Bagheria, e diretto da Giuseppe Tornatore con la musica di Ennio Morricone.Risiede a Ginevra.
Premi e riconoscimenti
Content:Tra i riconoscimenti ricevuti figurano la Coppa Volpi, vinta nel 1958 per Orchidea nera (film 1958) di Martin Ritt, il premio per la migliore interpretazione al Festival di Cannes nel 1960 per La ciociara (film), il BAFTA quale BAFTA alla migliore attrice protagonista e il già citato Premi Oscar 1962 nel 1962 per La ciociara.Nel 1991, in Francia, è stata insignita della Legion dOnore; lo stesso anno le è stato assegnato l'Oscar alla carriera. Nel 1994 ha ottenuto anche l'Orso doro alla carriera al festival di Berlino. Nel 1996 il Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro l'ha insignita del titolo di Ordine al merito della Repubblica italiana.Nel 1998 ha ricevuto il Leone doro alla carriera alla Mostra del cinema di Venezia e il Globo d'oro alla carriera che le viene assegnato dalla stampa estera in Italia. La star internazionale però era assente a causa di problemi di salute e a ritirare il premio al Lido c'erano il marito Carlo Ponti e i suoi due figli.Il 10 febbraio 2006 ha partecipato alla Cerimonia di apertura dei XX Giochi olimpici invernali delle Olimpiadi invernali di XX Giochi olimpici invernali portando, per la prima volta nella storia, insieme ad altre 7 celebri donne, la bandiera olimpica. Il 20 ottobre 2007 riceve il Premio Campidoglio a Roma. Il 21 maggio 2009 entra nel Guinness dei Primati come l'attrice italiana più premiata al mondo.Tableheader:class="wikitable" width="90%"colspan:"4" align="center"David di Donatello (premio)width:"15%"Risultatoalign:"center"David di Donatello (premio)Tableheader:class="wikitable" width="90%"colspan:"4" align="center"Nastro dargentowidth:"15%"Risultatoalign:"center"Nastro dargento alla carrieraTableheader:class="wikitable" width="90%"colspan:"4" align="center"Globo dorowidth:"15%"Risultatoalign:"center"Globo doro alla carrieraTableheader:class="wikitable" width="90%"colspan:"4" align="center"Mostra del cinema di Veneziawidth:"15%"Risultatoalign:"center"Leone doro alla carrieraTableheader:class="wikitable" width="90%"colspan:"4" align="center"Festival di Canneswidth:"15%"Risultatoalign:"center"Prix dinterprétation féminineTableheader:class="wikitable" width="90%"colspan:"4" align="center"Premio Oscarwidth:"15%"Risultatoalign:"center"Oscar alla carrierarowspan:"2" align="center"Oscar alla miglior attriceTableheader:class="wikitable" width="90%"colspan:"4" align="center"Golden Globewidth:"15%"Risultatoalign:"center"Golden Globe per la migliore attrice non protagonistarowspan:"2" align="center"Golden Globe 1994Tableheader:class="wikitable" width="90%"colspan:"4" align="center"British Academy Film Awardswidth:"15%"Risultatoalign:"center"BAFTA alla migliore attrice protagonistaTableheader:class="wikitable" width="90%"colspan:"4" align="center"New York Film Critics Circle Awardswidth:"15%"Risultatoalign:"center"New York Film Critics Circle Award alla miglior attrice protagonista
Vita privata
Content:Sophia Loren incontrò Carlo Ponti nel 1950, quando lei era quindicenne e lui aveva 37 anni. Ponti era ancora sposato con Giuliana Fiastri, con la quale si era unito in matrimonio nel 1946 e dalla quale aveva già avuto due figli: Guendalina (1951) e Alexandre (1953). Nel 1956 Ponti si recò in Messico, dove ottenne il divorzio da Giuliana e il 17 settembre 1957 sposò Sophia Matrimonio per procura. Ponti non rientrò in Italia per evitare l'accusa di Bigamia (ordinamento penale italiano) (allora in Italia il divorzio non era consentito), lavorando ad Hollywood. Nel 1960 lui e la Loren tornarono in Italia e furono accusati di bigamia, ma negarono di essere uniti in matrimonio.Nel 1962 il primo matrimonio di Ponti fu Annullamento del matrimonio, evitando così alla nuova coppia l'accusa di bigamia. Nel 1965, Ponti ottenne il divorzio da Giuliana in Francia, permettendogli così di sposare la Loren il 9 aprile 1966 a Sèvres.Ponti e la Loren ottennero la cittadinanza francese grazie all'intervento del Presidente Georges Pompidou. , foxnews.com, 10 January 2007. , commdiginews.com; accessed 31 January 2015. Carlo e Sofia ebbero due figli:@an0:Carlo Ponti Jr.@an0:''Sophia Loren Family Profile'' Sophia rimase sposata a Carlo Ponti fino al decesso di quest'ultimo, avvenuto il 10 gennaio 2007, a causa di complicazioni polmonari.Negli anni 1960 ha avuto, per sua stessa ammissione, un flirt con Cary Grant.]]]Carlo Ponti e Sophia Loren sono stati importanti collezionisti d'arte. La collezione Ponti-Loren comprende oltre 150 opere, tra cui lavori di Matisse, Cézanne, Picasso, Georges Braque, Dalí, Canaletto, Pierre-Auguste Renoir, De Chirico, Giacomo Balla, Magritte, Kokoschka e numerosi reperti archeologici.S. Masi, E. Lancia, Sophia, Gremese Editore Nel 2007 un quadro di Francis Bacon (pittore) appartenente alla collezione viene venduto dall'Acquavella Galleries di New York per più di 15 milioni di dollari. Nello stesso anno la Loren mette all'asta da Christies a Londra un altro quadro di Bacon del 1956, Study for Portrait II, venduto per 14.200.000 euro.Nel 1962, la sorella della Loren, Maria Scicolone, sposò il figlio più giovane di Benito Mussolini, Romano Mussolini, con il quale ebbe due figlie: Alessandra ed Elisabetta. Pertanto la Loren è la zia biologica di Alessandra Mussolini.
Omaggi
Content:@an0:I Shall Be Free@an0:Il personaggio Disney di Amelia la strega che ammalia creato daCarl Barksè parzialmente ispirato a Sophia Loren.
Filmografia
Content:
Cinema
Content:File:africasottoimari.jpg: @an0:Quo vadis?@an0:Anna@an0:Il sogno di Zorro@an0:La favorita@an0:Aida@an0:Un giorno in pretura@an0:Il paese dei campanelli@an0:Miseria e nobiltà@an0:Attila@an0:L'oro di Napoli@an0:Timbuctù@an0:La chiave@an0:Orchidea nera@an0:Olympia@an0:La miliardaria@an0:La ciociara@an0:El Cid@an0:Madame Sans-Gêne@an0:Ieri, oggi, domani@an0:Operazione Crossbow@an0:Michael Anderson@an0:Judith@an0:Arabesque@an0:C'era una volta...@an0:Questi fantasmi@an0:I girasoli@an0:Il viaggio@an0:Angela@an0:Bocca da fuoco@an0:Prêt-à-Porter@an0:Soleil@an0:Nine@an0:Voce umana
Televisione
Content:@an0:Mamma Lucia@an0:La ciociara@an0:Sabato, domenica e lunedì@an0:Francesca e Nunziata@an0:La mia casa è piena di specchi
Doppiaggio
Content:
Film e documentari su Sophia Loren
Content:@an0:Sophia: Ieri, oggi, domani
Discografia parziale
Content:
Album
Content:@an0:CAM
Raccolte
Content:@an0:CGD
Singoli
Content:@an0:RCA
Doppiatrici italiane
Content:Sophia Loren è stata doppiata dalle seguenti doppiatrici: Rita Savagnone la doppiò anche in Cera una volta (film 1967), poiché sembrava che la Loren non potesse tornare in tempo in Italia per eseguire da sé il lavoro, poi però riuscì ad autodoppiarsi, così che il film uscisse nelle sale tutto doppiato con la voce della Loren: a quel punto la versione con la Savagnone è stata cestinata.
Onorificenze
Content:
Note
Content:
Bibliografia
Content:autore:<empty>titolo:Ieri, oggi, domani. La mia vitaeditore:Rizzolicittà:<empty>p:<empty>anno:2015
Altri progetti
Content:
Collegamenti esterni
Content:@an0:sofialoren.es@an0:Naissance d'une star : Sophia Loren@an0:Sophia Loren lors du tournage de ''Lady L''@an0:Sofía Loren Categoria:Sophia Loren Categoria:Attori cinematografici italiani Categoria:Attori televisivi italiani Categoria:Cavalieri di gran croce OMRI Categoria:Leone doro alla carriera Categoria:Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile Categoria:Globo doro alla migliore attrice Categoria:Globo doro alla carriera Categoria:Premio César onorario Categoria:Concha de Plata alla migliore attrice Categoria:Orso doro alla carriera Categoria:Decorati con la Legion donore Categoria:Premi BAFTA alla migliore attrice protagonista Categoria:Golden Globe alla carriera Categoria:David di Donatello per la migliore attrice protagonista Categoria:Prix dinterprétation féminine del Festival di Cannes Categoria:Nastri dargento alla carriera Categoria:Nastri dargento alla migliore attrice protagonista Categoria:Interpreti di fotoromanzi

References

storia del cinemaSettima arteanni cinquantaPane, amore e...Un marito per CinziaLa baia di NapoliGolden GlobeOrchidea neraCoppa Volpi per la migliore interpretazione femminileVittorio De SicaLa ciociaraPremio OscarMatrimonio allitalianaOscar alla carrieraUna giornata particolareIeri, oggi, domaniLa ciociaraMatrimonio allitalianaSidney LumetCharlie ChaplinMartin RittRobert AltmanEttore ScolaVittorio De SicaMarcello MastroianniMarlon BrandoCary GrantClark GableRichard BurtonOscarGolden GlobeLeone doroCoppa VolpiPrix dinterprétation féminineOrso doro alla carrieraBAFTADavid di DonatelloNastri dargento1999American Film Institutepremipiù grandi star della storia del La Loren a 15 anni in un concorso di bellezza: Roma19101991190719761932HollywoodGreta GarbomarcheseagrigentinoPozzuoliseconda guerra mondialeAlleatishrapnelNapolinapoletanopiano-barpianoMariasoldati americaniconcorso di bellezzaMiss Italia1950fotoromanziCorradoradioRosso e nero1951Carlo Pontinomi darteGoffredo LombardoMärta TorénLoro di NapoliGiacomo Furia1954): 1955.: Alberto SordiCleopatraDue notti con CleopatraMario MattoliCarosello napoletanoUn giorno in preturaWalter ChiariTempi nostriTotòLoro di NapoliPeccato che sia una canagliaAlessandro BlasettiAlberto MoraviaMarcello MastroianniMiseria e nobiltàMario MattoliTotò1955La bella mugnaiaMario CameriniIl segno di VenereDino RisiFranca ValeriPane, amore e...Pane, amore e fantasiaPane, amore e gelosiaGina LollobrigidaVittorio De SicaPane, amore e...1955): Raf ValloneIl segno di Venere1955)sinistra: Mario SoldatiLa donna del fiumeLa fortuna di essere donnaLifeLa donna del fiume1954): Cary GrantUn marito per Cinzia1958)sinistra: Il ragazzo sul delfinoJean Negulesco20th Century FoxOrgoglio e passioneFrank SinatraCary GrantTimbuctùJohn WayneLa chiaveWilliam HoldenwesternIl diavolo in calzoncini rosaAnthony QuinnUn marito per CinziaOrchidea nera1958Martin RittItaliaDavid di DonatelloCoppa VolpiMostra del cinema di VeneziaDesiderio sotto gli olmiDelbert MannAnthony PerkinsEleonora BrownLa ciociara1960)ItaliaMario MonicelliEttore ScolaDino RisiMario CameriniCharlie ChaplinSidney LumetGeorge CukorMichael CurtizAnthony MannAndré Cayattecinema italianoLa ciociaraAnna Magnaniseconda guerra mondialeAlberto MoraviaPremio OscarPalma doroBAFTADavid di DonatelloNastro dargentoTIMEcolossalEl CidEl Cid CampeadorCharlton HestonBoccaccio 70Peter SellersLa miliardariaClark GableLa baia di NapoliPaul NewmanLady LMarlon BrandoCharlie ChaplinLa contessa di Hong Kong1961Madame Sans-GêneChristian-JaqueMarcello MastroianniIeri, oggi, domani1963Marcello MastroianniMatrimonio allitaliana1964Ieri, oggi, domaniDavid di DonatelloPremio Oscar come miglior film stranieroMatrimonio allitalianaFilumena MarturanoEduardo De FilippoOscar alla miglior attriceI girasoli1969): I girasoliDavid di Donatello19681973La mortadellaMario MonicelliLa moglie del preteBianco, rosso e...Alberto LattuadaUna giornata particolare1977).: Il viaggioRichard BurtonDavidUna giornata particolareEttore Scolaventiduesima edizioneOscar alla carrieraAcademy of Motion Picture Arts and SciencesSophia Loren nel 1986: 1978Guardia di Finanza1982fiscofrode fiscale2013commercialistaanni ottantatelevisiveSophia: Her Own StoryMadre coraggio1986Mamma LuciaremakeLa ciociara1988Dino RisiQualcosa di biondo19841991Premio Oscar alla carrieraGregory Peck19631993Oscar alla carrieraFederico FelliniLa Loren nel 1991 ai premi Cesar: Graumans Chinese TheatreLos AngelesCalifornia)sinistra: 1994Robert AltmanPrêt à porterIeri, oggi, domaniGolden GlobeJack LemmonWalter MatthauThats Amore - Due improbabili seduttori1997SoleilRoger Hanin1999Oscar al miglior film stranieroRoberto Benignitestimonialcampagna pubblicitariaLira2002Cuori estraneiEdoardo Ponti2004Peperoni ripieni e pesci in facciaLina WertmüllerfictionFrancesca e Nunziata2001Claudia GeriniRaul BovaLa terra del ritornoSabrina Ferillispot pubblicitarioTIMChristian De SicaElisabetta Canalis2006Calendario Pirelli2007Saturno controFerzan Özpetekcolonna sonora2009OscarKate Winslet2009Rob MarshallNinemusicalFellini2010La mia casa è piena di specchiromanzo autobiograficoMaria Scicolone2011Cars 22011AcademyBilly CrystalJohn TravoltaChristina RicciJoe CampEva MendesBeverly Hills2014Festival di Cannes.: 2015Ieri, oggi, domani. La mia vitaRizzoliDolce e GabbanaSiciliaBagheriaGiuseppe TornatoreEnnio MorriconeGinevraCoppa Volpi1958Orchidea neraMartin RittFestival di Cannes1960La ciociaraBAFTAattrice internazionale dellannoOscar19621991FranciaLegion dOnoreOscar alla carriera1994Orso doro alla carrierafestival di Berlino1996Presidente della RepubblicaOscar Luigi ScalfaroCavaliere di gran croce dellOrdine al merito della Repubblica italiana1998Leone doroMostra del cinema di Venezia2006cerimonia di aperturaTorino 2006bandiera olimpica2007Roma2009David di Donatello1961La ciociaraMigliore attrice protagonista1964Ieri, oggi, domaniMigliore attrice protagonista1965Matrimonio allitalianaMigliore attrice protagonista1970I girasoliMigliore attrice protagonista1974Il viaggioMigliore attrice protagonista1978Una giornata particolareMigliore attrice protagonista1984Targa dOro1999Premio alla carriera2014Voce umanaDavid SpecialeNastro dargento1961La ciociaraMigliore attrice protagonista1964Ieri, oggi, domaniMigliore attrice protagonista1965Matrimonio allitalianaMigliore attrice protagonista1968Cera una voltaMigliore attrice protagonista1978Una giornata particolareMigliore attrice protagonista1995Nastro dargento alla carrieraGlobo doro1978Una giornata particolareMiglior attrice2006Premio alla carrieraMostra del cinema di Venezia1958Orchidea neraCoppa Volpi per la migliore interpretazione femminile1998Leone doro alla carrieraFestival di Cannes1961La ciociaraPrix dinterprétation fémininePremio Oscar1962La ciociaraMigliore attrice1965Matrimonio allitaliana1991Premio Oscar alla carrieraGolden Globe1960La baia di NapoliMigliore attrice in un film commedia o musicale1964Henrietta Award1965Matrimonio allitalianaHenrietta AwardMigliore attrice in un film commedia o musicale1966Henrietta Award19691971Miglior attrice del mondo1977Miglior attrice del mondo1994Premio alla carrieraPrèt-à-PorterMigliore attrice non protagonistaPremio BAFTA1961La ciociaraMigliore attrice internazionaleNew York Film Critics Circle Awards1961La ciociaraMiglior attrice protagonistaHollywood Walk of FameTelegatto2001Taormina Film Festival2012San Marino Film Festival2012Carlo Ponti194619511953Messicoper procurabigamiaHollywood1962annullatoSèvresThe IndependentGeorges PompidouCarlo Ponti Jr.Edoardo Ponti1973Sasha Alexanderanni sessantaCary GrantCarlo PontiMatisseCézannePicassoBraqueDalíCanalettoRenoirDe ChiricoBallaMagritteKokoschkaFrancis BaconNew YorkChristiesLondraMariaRomanoAlessandra MussoliniBob DylanI Shall Be FreeSergio EndrigoMirella FelliGigi DAlessioDavide Van De SfroosCarl BarksLioAfrica sotto i mari1953): Cuori sul mareGiorgio Bianchi1950Il votoMario BonnardTototarzanMario MattoliLe sei mogli di BarbablùCarlo Ludovico BragagliaLuci del varietàFederico FelliniAlberto LattuadaLebbra biancaEnzo Trapani1951Io sono il CapatazGiorgio SimonelliMilano miliardariaVittorio MetzMarcello MarchesiMarino GirolamiQuo vadis?Mervyn LeRoyIl padrone del vaporeIl mago per forzaEra lui... sì! sì!AnnaÈ arrivato laccordatoreDuilio Coletti1952Il sogno di ZorroMario SoldatiLa favoritaLa tratta delle biancheLuigi ComenciniAfrica sotto i mariGiovanni Roccardi1953AidaClemente FracassiCi troviamo in galleriaMauro BologniniLa domenica della buona genteAnton Giulio MajanoUn giorno in preturaStenoCarosello napoletanoEttore Giannini1954Il paese dei campanelliJean BoyerDue notti con CleopatraTempi nostri - Zibaldone n. 2Alessandro BlasettiMiseria e nobiltàPellegrini damoreAndrea ForzanoAttilaPietro FrancisciLoro di NapoliVittorio De SicaPeccato che sia una canagliaLa donna del fiumeMario SoldatiIl segno di VenereDino Risi1955La bella mugnaiaMario CameriniPane, amore e...La fortuna di essere donnaIl ragazzo sul delfinoJean Negulesco1957Orgoglio e passioneStanley KramerTimbuctùHenry HathawayDesiderio sotto gli olmiDelbert Mann1958La chiaveCarol ReedOrchidea neraMartin RittUn marito per CinziaMelville ShavelsonQuel tipo di donnaSidney Lumet1959Il diavolo in calzoncini rosaGeorge Cukor1960OlympiaMichael CurtizLa baia di NapoliMelville ShavelsonLa miliardariaAnthony AsquithLa ciociaraVittorio De SicaEl CidAnthony Mann1961Madame Sans-GêneChristian-JaqueBoccaccio 701962Il coltello nella piagaAnatole LitvakI sequestrati di AltonaIeri, oggi, domani1963Matrimonio allitaliana1964La caduta dellimpero romanoAnthony MannOperazione CrossbowMichael Anderson1965Lady LPeter UstinovJudithDaniel Mann1966ArabesqueStanley DonenLa contessa di Hong KongCharlie Chaplin1967Cera una volta...Francesco RosiQuesti fantasmiRenato CastellaniI girasoli1970La moglie del preteLa mortadellaMario Monicelli1971Bianco, rosso e...Alberto Lattuada1972Luomo della ManchaArthur HillerIl viaggio1974Laccusa è: violenza carnale e omicidioAndré CayatteLa pupa del gangsterGiorgio Capitani1975Cassandra CrossingGeorge Pan Cosmatos1976Una giornata particolareEttore Scola1977AngelaBoris Sagal1978Fatto di sangue fra due uomini per causa di una vedova. Si sospettano moventi politiciLina WertmüllerObiettivo BrassJohn HoughBocca da fuocoMichael Winner1979Qualcosa di biondoMaurizio Ponzi1984Prêt-à-PorterRobert Altman1994Thats Amore - Due improbabili seduttoriHoward Deutch1995SoleilRoger Hanin1997Cuori estraneiEdoardo Ponti2002Peperoni ripieni e pesci in faccia2004NineRob Marshall2009Voce umanaEdoardo Ponti2013Breve incontroAlan BridgesMadre Coraggio1986Mamma LuciaStuart Cooper1988La ciociaraDino Risi1989Sabato, domenica e lunedì1990Francesca e Nunziata2001La terra del ritornoJerry Ciccoritti2004La mia casa è piena di specchiVittorio Sindoni2010Cars 2Brad LewisJohn Lasseter2011Le dee dellamoreSaul J. Turell1965Sophia: Ieri, oggi, domaniMassimo Ferrari20071960ParlophonePeter Sellers1963CAM1972United Artists RecordsPeter OTooleJames CocoMitch LeighJoe Darion1992CGD2006Traditional Line2009Δίφωνο1957RCA ItalianaRCAPolydorIl mondo dei doppiatoriLydia SimoneschiRita SavagnoneRosetta CalavettaMiranda BonanseaMicaela GiustinianiAdriana De RobertoRenata MariniClara BindiPalmira Vitali MariniRenata TebaldiSerena SpazianiCera una voltaRoma1996San Marino2012fr:Télévision suisse romandeOscar alla migliore attriceElizabeth TaylorVenere in visoneAnne BancroftAnna dei miracoli1962La ciociaraOscar alla carrieraAkira KurosawaSatyajit Ray1991Myrna LoyCategoria:Sophia LorenCategoria:Attori cinematografici italianiCategoria:Attori televisivi italianiCategoria:Cavalieri di gran croce OMRICategoria:Leone doro alla carrieraCategoria:Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminileCategoria:Globo doro alla migliore attriceCategoria:Globo doro alla carrieraCategoria:Premio César onorarioCategoria:Concha de Plata alla migliore attriceCategoria:Orso doro alla carrieraCategoria:Decorati con la Legion donoreCategoria:Premi BAFTA alla migliore attrice protagonistaCategoria:Golden Globe alla carrieraCategoria:David di Donatello per la migliore attrice protagonistaCategoria:Prix dinterprétation féminine del Festival di CannesCategoria:Nastri dargento alla carrieraCategoria:Nastri dargento alla migliore attrice protagonistaCategoria:Interpreti di fotoromanziCategoria:Italiani emigrati negli Stati Uniti dAmerica

Categories

wikitext-dom:<empty>